Salute e istruzione: i pilastri del cambiamento sociale nella Siria settentrionale e orientale

Il Comitato sanitario della regione di Manbij, che è stato fondato dopo la liberazione della città dallo Stato islamico (ISIS), offre servizi sanitari gratuiti in centri stabiliti in diversi luoghi.

Dopo la liberazione, il comitato sanitario ha ripristinato per la prima volta i centri sanitari danneggiati. Di fronte a carenze nella chirurgia e nelle unità di terapia intensiva, i centri hanno raggiunto tutti i villaggi e ora forniscono servizi attraverso piccoli ospedali, nonostante la mancanza di mezzi.

Negli ultimi sei mesi, il comitato sanitario ha fornito un servizio gratuito a un totale di 13.307 persone in sei mesi, tra cui 20.657 persone nelle aree rurali e 113.650 persone nel centro della città e nei campi profughi.

I centri sanitari, che a Manbij sono sette, forniscono servizi di emergenza, malattie ginecologiche, malattie interne, pediatria e dermatologia. Le persone accedono anche alle ambulanze e ai farmaci gratuiti.

Da parte loro, i comitati di istruzione e formazione nelle regioni liberate dell’ISIS come Raqa, Tabqa e Deir Ezzor hanno completato i preparativi per il nuovo anno accademico 2019-2020.

I comitati hanno riparato 32 scuole a Raqa, 81 a Deir Ezzor e 10 a Tabqa.

Nel nuovo anno scolastico ci saranno 150.000 studenti distribuiti tra 340 scuole a Raqa, 65.272 tra 195 scuole a Tabqa e 200.000 tra 465 scuole a Deir Ezzor.

Programmi di formazione per insegnanti sono stati svolti durante le vacanze estive. Con questo lavoro, 5.500 educatori a Raqqa, 2.484 a Tabqa e 5.447 a Deir Ezzor hanno completato i programmi di formazione.

Secondo le informazioni dei comitati di istruzione e formazione, il numero di studenti è aumentato nelle tre regioni: a Deir Ezzor l’anno scorso erano 182.000, 200.000 quest’anno; a Tabqa, hanno studiato 45.000 nel 2018, rispetto ai 65.272 di quest’anno; e a Raqqa 150.000 studenti sono stati iscritti nel 2019 rispetto ai 110.000 dell’anno precedente.

FONTE: ANF / Edizione: Kurdistan Latin America

Traduzione a cura di AgireBablisoke

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: