Contro l’industria della morte, azioni in giro per la città di Torino.

Nella giornata di ieri alcun* antimilitarist* hanno affisso una serie di striscioni tra Torino e Caselle Torinese. Il primo ha fatto la sua comparsa nei pressi dello stabilimento Alenia di corso Marche e presentava l'inequivocabile scritta: "L'Alenia produce morte". L'Alenia è una delle principabili fabbriche d'armi del Piemonte che da sempre è impegnata nella produzione... Continue Reading →

Catania 8 Novembre, la rivoluzione in Rojava, la solidarietà internazionalista e gli anarchici.

LA RIVOLUZIONE IN ROJAVA, LA SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALISTA E GLI ANARCHICI 8 NOVEMBRE Presso GAMMAZITA Piazza Federico di Svevia n. 96 CATANIA ore 19.00 - Incontro pubblico Interverranno: Alessio Giannetto- Laboratorio Libertario Landauer - Saluti e introduzione Paolo Andolina – Anarchico Ex-Combattente Siciliano nelle YPG (Unità di Protezione del Popolo) - La rivoluzione in Rojava; -... Continue Reading →

#Milano sta con la Rivoluzione confederale, verso il corteo del 26, iniziative e incontri in città. #RojavaResiste

⏰ Warm-up verso il 26.10 🗓 Ecco alcune delle iniziative previste prima della grande mobilitazione di sabato 26 ottobre, corteo contro la guerra nel Rojava. 📍 Assemblea studentesca-Milano 22/10: STUDENTS DEFEND ROJAVA: Costruzione Spezzone Studentesco 📍 Casa in movimento-Cologno 22/10: Siria/Rojava · My Paradise di Ekrem Heydo 📍 Sos Fornace-Rho 22/10: Rho con il Rojava:... Continue Reading →

Tutto il Centro/Nord scende in piazza, 27 Ottobre corteo contro la guerra in Rojava, Milano ore 14

Nei primi 10 giorni la guerra sporca della Turchia contro la Federazione della Siria del Nord e dell’Est ha fatto più di 200 vittime, oltre 600 feriti, quasi 300.000 sfollati. Obiettivi privilegiati non solo le Forze democratiche siriane, ma anche civili, strutture mediche, convogli umanitari e giornalisti. L’operazione militare turca contro il Rojava avviene con... Continue Reading →

La censura di Facebook aiuta la guerra di Erdoğan

Dopo aver chiuso le pagine delle organizzazioni e reti pro curde, il social network di Mark Zuckerberg chiude le pagine di portali di movimento e informazione indipendente italiani. Oscurate Milano In Movimento, GlobalProject, e Contropiano. A rischio DinamoPress, Infoaut e Radio Onda d’Urto. La denuncia dei siti coinvolti Tra ieri sera e questa mattina, Facebook... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito