Calcio, caldo, capricci dei calciatori e chi il Caldo lo subisce fortemente per colpa del consumismo degli ortaggi a tavola, alcune riflessioni personali.

Non è un’elogio al calcio, anzi. Leggere tutto il post per comprendere cisa voglia dire.
E un testo lungo buona lettura Compagni, Compagne Amici e Amiche.

Si prospetta un’estate di calcio, il tutto inizia l’11 Gungno con la Spagna, la Bundesliga e già iniziata, la premier league sempre a meta mese e poi il 20 finalmente la serie A ma con le semifinali e finali di coppa Italia tra il 12 e 17 giugno.
Subito dopo la chiusura si inzia conn la Champion leugue e l’Europa Leugue ed entrambi dopo aver chiuso alcune già giocate dove manva solo il ritorno di giocheranno gare secche che andranno avanti per tutto agosto e poi pausa di qualche settimana e via ai compionati a meta settembre.
I calciatori di lamentano del caldo, ok si d’estate fa caldo ma guadagnate milioni di euro, Ronaldo e Messi si avvicinano ai 100 milioni l’anno tra stipendio e sponsor, in serie A nessuno guadagna meno di 100.000 mila euro, negli altri campionati sono addirittura i calciatori sono ancora più pagati e si lamentano pure.
Ma io dico maa avete mai raccolto meloni angurie o pomodori ad agosto per 40 euro al giorno e 9 ore di lavoro? Forse qualcuno d piccole sopratutto nelle favelas non h vissuto delle belle situazioni sono l minoranza, molto minoranza dei calciatori. Quindi per favore abitate in delle regge, avete tutto, contratti milionari, i vostri regali di compleanno sono semplici collette fra amici magari per comprare un macchina da centininai di miglia di euro, quindi per favore, non lamentatevi, non fate i bambini e pensate alle verdure che mangiate tanto per tenervi in linea, sopratutto l squadra dell’Inter con general Conte, e questa verdura magari o anzi quasi sicuramentevè stata raccolta per 40 euro al giorno se non addirittura 25 euro o 30 euro come accade in Siiclia in molti casi e in Puglia sotto il sole cocente con temperature di oltre 40 gradi, dentro le serre con temperature di 50 gradi e per nom ver prurito devi bere la camicia a maniche lunghe se non vuoi impazzire con il prurito sulle braccia e loro non lavorano per 90 minuti o 3 ore allemmento al giorno o al massimo 5 ore divisi in due sessioni, ma loro lavorano per 8 ore 9 o mche 10 o 11 anche insultati tutto il giorno e dopo un’ora e mezza di lavoro non ti è concesso nemmeno la pausa sigaretta, invece i giocatori finiti i 90 minuti massimo 98 tornano ogni giorno con una macchina diversa e il lavoratore dei campi con la paura che la macchina non si rompe.
Quindi per favore bando alle chicchere che a sentir parlare solo di CORONAVIRUS ne siamo ormai pieni e basta piagnucolare per il caldo ecc, giocate e bomm, siete pagati, che dico stra ma stra pagati per farlo.
Almeno io e il totale di tifosi finalmente possono divertirmirsibe divertirmi e impegnarmi un po, lo ammetto senza problemi seguo tutti campionati e le giovani promesse, mi appassiona, a ognuno le sue passioni che piacciono o no.
Ma attenzione non addormentiamoci troppo con il calcio che la lotta lab sempre davanti a tutte le situazioni non importati e che il vento rivoltoso Statunitense spero si espandi in tutto il mondo, se lo dicono per fino giocatori di calcio, football e basket che solidanizzano con manifestanti e contro gli abusi e le uccisioni della polizia, ma attenzione l’uccisione l goccia a fatto traboccare solo il vso pieno di rabbia riempitosi dopo la crisi causata dl Coronavirus.
L’estate e stata già preparata sperando con tutto il cuore in qualche sorpresa dalle piazze e movimenti e che secondo un mio parere spero che smettano ormai di vedersi su varie piattaforme tipo zoom ma di persona, rispettando le distanze nessuno lo vieta ed è possibile perché è cosi che assemblee su zoom o altre cose varie non diventi l normalità, sempre più invasive anche nelle nostre riflessioni, assemblee e riflessioni…

LUnedi 1 giugno 2020

Paolo Andolina Pachino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: