Ciao Heval Andouk, caduto in difesa della Rivoluzione del Rojava. Di Paolo Pachino

Qualche giorno fa il compagno tedesco HEVAL Andouk è morto nel Nord della Siria in difesa di Serêkaniyê.

Ma chi era Heval Andouk?
Era un compagno tedesco che come me era entrato nelle YPG nell’agosto del 2016, insieme varcammo il confine per entrare in Rojava e dopo un mese di accademia le nostre strade si divisero, non avevo avuto il coraggio di seguirvi al fronte, tu Heval Zana, Heval Robin, Heval Berxwadan, Heval Agir siete partiti subito al fronte, io no decisi di andare in unità curda lontana dal fronte, chissà se sarei andato con voi come sarebbe andata a finire? Me lo chiedo ogni giorno.
Mi ricordo di lui come un ragazzo disciplinato e meravigliaava tutti quanti noi come apprendesse il curdo cosi velocemente.
Chiunque conosceva o aveva sentito parlare di Andouk, lo chiamavano l’immortale, si era salvato durante il bombardento in cui Heval Zana ed Haval Robin, internazionalisti morirono il 26 Novembre nei pressi di Arina sotto le bombe turche.
Si salvo pure durante un violento contrattacco Isis sul fronte di Raqqa il 20 dicembre del 2016 in cui morirono Heval Berxwadan ed Haval Agir i compagni internazionali con cui avevo trascorso un mese in accademia.
Si salvo pure nella città di Raqqa in cui fu ferito durante l’operazione per liberare l’ex capitale dello Stato Islamico.
Era ritornato in Rojava da qualche mese per combattere contro i turchi e li sotto un tunnel ha trovato la morte.
Caro compagno eri l’unico rimasto in vita tra quelli che avevo conosciuto a Sulemania e che insieme varcammo il confine.
Che dire la tua morte mi crea un vuoto dentro, mi sentivo legato a te anche perché eri l’unico di tutto il gruppo con cui siamo entrati ad essere rimasto in vita, 3 compagni erano già caduti per difendere la rivoluzione del Rojava, adesso la tua morte, cosi improvvisa mi spiazza un po e lo ammetto dentro di me i sensi di colpa, con il tuo martirio umentano.
Perché non ero lì con voi a difendere il Nord della Siria? Perché sono ritornato? Perché ho avuto la fortuna di salvarmi quando il gruppo di compagni con cui sono entrato sono tutti caduti? Domande a cui al momento non ho dato risposte, so solo che sarò io insieme a tanti compagni e compagne ha portare avanti la lotta per cui tu, Heval berxwadan, Haval Zana, Haval Robin, Haval Agir siete caduti.
Sheid Namirim.

Paolo Pachino Andolina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: