Rojava: l’oscurità sembra impenetrabile, ma la luce è molto più forte.

I colloqui tra Turchia e Russia, conclusi con un “accordo”, sono la continuazione dell ‘”accordo di cessate il fuoco” tra gli Stati Uniti e la Turchia ad Ankara il 16 ottobre, che legittima l’occupazione del Kurdistan siriano (Rojava).

I negoziati tra Stati Uniti e Turchia, che si svolgeranno durante la visita di Recep Tayyip Erdogan a Washington il 13 novembre, saranno senza dubbio una continuazione e la fine dei colloqui con la Russia del giorno precedente.

L’accordo in 10 punti, pubblicato dopo un incontro di cinque ore tra Vladimir Putin ed Erdogan, è un accordo di consegna di Serêkaniyê e Girê Spî favorevole alla Turchia e all’ISIS da parte delle Nazioni Unite, degli Stati Uniti e della Russia. È un contratto che conferma l ‘”accordo di cessate il fuoco” approvato ad Ankara e che pone fine al governo nel nord della Siria che dura da 8 anni.

Il fatto che la Turchia vada e venga tra gli Stati Uniti e la Russia non cambia il fatto che questo trio stia seguendo un piano comune rispetto al Rojava e ai curdi.

Gli Stati Uniti e la Russia, la Siria e la Turchia hanno avuto un partenariato strategico sin dall’inizio, nonostante le contraddizioni e le controversie tra di loro. Questa è un’associazione fondata sulla distruzione del sistema autonomo cantonale, che lacera i cantoni di Afrin, Kobane e Cizre.

L’obiettivo della Turchia è più visibile e chiaro. È l’eterno e perpetuo odio anti-curdo fondato sul fatto che i curdi non ottengono mai uno status.

Gli Stati Uniti e la Russia stanno “risolvendo” i problemi in Medio Oriente attraverso contraddizioni e conflitti di etnia, religione e denominazioni religiose. Tuttavia, il sistema di confederalismo democratico, guidato dai curdi nel Rojava e nel nord della Siria, non vede etnia, religione e differenze settarie come un’area di contraddizione e conflitto. Riconosce queste differenze come ricchezza della realtà sociale, pluralismo e partecipazione.

Questa differenza non è una discussione insignificante, astratta e teorica nei dibattiti sulla Siria; È una scelta vitale per la creazione di una nuova Siria dopo la guerra. Il sistema visibile e vivente del governo autonomo, basato sui Cantoni, quando passò da un’intenzione a dei fatti divenne un modello fastidioso per i regimi di Stati Uniti, Russia, Turchia e Siria.

Questo è il motivo per cui gli Stati Uniti e la Russia sono diventati partner della questione siriana, che è divisa in base alle politiche seguite finora da geografia, religione, denominazioni religiose ed etnia. La disposizione inclusa nel testo dell’accordo russo-turco del giorno precedente dice “Le due parti ribadiscono il loro impegno a preservare l’unità politica e l’integrità territoriale della Siria e la protezione della sicurezza nazionale turca” -, è una grande bugia messa per iscritto.

Consegnando prima Jarablus e Azaz, poi Afrin e poi Serêkaniyê e Girê Spî alle bande di Turchia e ISIS, gli Stati Uniti e la Russia hanno diviso il territorio siriano con le proprie mani, usando la Turchia. Lasciano che la Turchia sedesse accanto ai “vincitori” al tavolo di una soluzione politica, sebbene con le sue bande fosse stata sconfitta dai curdi sul campo di battaglia. Coloro che parlano della “preservazione dell’unità politica e dell’integrità territoriale della Siria” stanno simultaneamente consegnando il loro territorio pezzo per pezzo in Turchia e ISIS.

Un altro aspetto della tragicomica risoluzione dell’accordo Russia-Turchia è di lasciare il dovere di proteggere l’unità territoriale e l’integrità politica della Siria non verso l’esercito siriano, ma verso “l’esercito nazionale siriano”, che consiste di bande sotto gli auspici della Repubblica turca . Con questo accordo, la Russia ha accettato di collaborare e cooperare con i segmenti che ha chiamato “terroristi” in passato.

Per coloro che hanno trasformato la lotta in uno stile di vita, dovrebbe essere essenziale ottenere qualcosa di buono da questa calamità, anche se il costo è molto grave. Perché tutte queste negatività derivano dalla negazione di un’esperienza creata dalla lotta per l’umanità. Ciò che sta accadendo è l’inevitabile conseguenza di fare affidamento sui punti focali del potere e dell’egemonia, invece di usare il proprio potere, le proprie dinamiche e possibilità.

I curdi e gli altri popoli che vivono nel nord della Siria non possono essere liberati fidandosi degli Stati Uniti o della Russia e abbandonandosi alla compassione e alla misericordia degli egemoni.

Per i curdi e gli altri popoli che vivono attualmente nel nord della Siria, è emersa un’enorme opportunità globale per contrastare il fascismo, l’occupazione e il colonialismo. Si è sviluppata una grande solidarietà internazionale, di cui i curdi, i socialisti e tutti i rivoluzionari hanno parlato per anni.

È nata un’importante alleanza globale, che ha simpatizzato con il Rojava e il popolo curdo contro l’associazione creata dagli Stati Uniti-Russia-Turchia-ISIS. Diversi popoli, partiti politici, associazioni studentesche, sindacati e movimenti femminili di tutti i continenti occupano spazi pubblici contro il fascismo turco guidato da Erdogan e costringono i loro parlamenti e governi a prendere una posizione. Queste relazioni sono molto efficaci e preziose nella lotta per la libertà per i curdi e per coloro che difendono il Rojava. È importante e necessario rendere permanenti queste alleanze e relazioni all’interno dell’organizzazione.

L’essenziale è riuscire a guardare nel posto giusto nel modo giusto. Chi guarda dal posto giusto può facilmente vedere i raggi di luce che spezzano l’oscurità. Sì, l’oscurità può sembrare impenetrabile, ma la luce è più forte.

FONTE: Articolo originale Ferda Çetin / Komun Academy /

KurdistanAmericaLatina Traduzione dallo spagnolo all’italiano #Agirebablisoke

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: