Azioni del Movimento giovanile rivoluzionario (DGH) delle Giovani donne rivoluzionarie (DGKH), testo della dichiarazione.

Azioni a Batman, Istanbul, Bursa, Denizli

Il Movimento giovanile rivoluzionario (DGH) e le Giovani donne rivoluzionarie (DGKH) hanno annunciato che le loro unità di vendetta Şehîd Zulkuf Gezen e Şehîd Ayten Beçet hanno dato fuoco a due fabbriche, tre veicoli di fascisti e un trasformatore elettrico in aprile come rappresaglia per il crescente isolamento del leader curdo Abdullah Öcalan e per richiamare l’attenzione sui 15 prigionieri curdi a morte rapida.

La loro dichiarazione è la seguente:

In aprile, in molti distretti del Kurdistan settentrionale e della Turchia, le nostre unità di vendetta Şehîd Zulkuf Gezen e Şehîd Ayten Beçet hanno compiuto attacchi contro il crescente isolamento del leader Abdullah Öcalan e per richiamare l’attenzione sugli ostacoli incontrati dai prigionieri in sciopero della fame. Due fabbriche, tre veicoli di proprietà dei fascisti e un trasformatore elettrico sono stati bruciati. Di conseguenza, le fabbriche, i veicoli e il trasformatore sono stati completamente distrutti e resi inutilizzabili.

Azioni realizzate dalle unità DGH e DGHK nel mese di aprile:

Batman- Alle 21:20 del 9 aprile, in via Pazaryeri, un trasformatore elettrico con 300 connessioni è stato incendiato dalla nostra unità di vendetta Şehîd Ayten Beçet. L’azione ha causato milioni di lire di danni all’azienda elettrica e i lavori di riparazione del trasformatore sono durati per ore.

Istanbul- Il 19 aprile alle 4:00 del mattino in via Gûmûşyaka, nel quartiere di Silivri, un veicolo è stato incendiato dalla nostra unità di vendetta Şehîd Zulkuf Gezen. Il veicolo è stato completamente distrutto. Il 22 aprile, un veicolo di servizio è stato incendiato dalle nostre unità in Bayrampasa Street nel quartiere di Gûngor. Il veicolo di servizio è stato completamente distrutto e reso inutilizzabile.

Bursa- Il 23 aprile alle 2:00 in Hamitler Street, un veicolo di proprietà di un fascista è stato incendiato dalla nostra unità di vendetta Şehîd Ayten Beçet. Il veicolo è stato reso completamente inutilizzabile dalla nostra azione.

Denizli- Il 24 aprile alle 01:00 del mattino in via Zafer nel quartiere di Merkez Efendi una fabbrica di tessuti è stata incendiata dalla nostra unità di vendetta Şehîd Zulkuf Gezen. A seguito dell’azione, sono stati inflitti danni per 4 milioni di lire e la fabbrica è stata resa inutilizzabile. Il 27 aprile in via Korucukuk, nel distretto di Pamukkale, una fabbrica di produzione e vendita al dettaglio è stata incendiata dalle nostre unità. La fabbrica è stata completamente distrutta dall’incendio.

Fonte: Deutschland Indymedia, tradotto in inglese per Mpalothia da Anarchists Worldwide.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: